Monitoraggio e regolazione                                                 

Registrazione dati                                                 

Messa in servizio, conformità e manutenzione

Gestione impeccabile della qualità dell'aria, garantita

Nelle camere bianche, evitare la contaminazione dipende da una gestione irreprensibile della qualità dell'aria interna. Ecco perché, da 45 anni, Sauermann mette al lavoro il meglio della sua esperienza di ricerca e sviluppo per questi ambienti critici, soggetti a standard particolarmente severi. Il nostro obiettivo, da sempre, è quello di realizzare i migliori prodotti e di fornire un servizio impeccabile ai professionisti del settore.

cleanrooms

 

All'avanguardia in tutti i settori

Una gestione efficace del sistema di ventilazione è essenziale in qualsiasi settore in cui particelle sospese nell'aria come polvere, 
batteri, virus, microparticelle e aerosol possono interrompere le operazioni.
In Sauermann, lavoriamo fianco a fianco con i nostri partner in vari 
settori come l'elettronica avanzata, farmaceutica, aviazione, ospedali e biotecnologie.

Copre ogni aspetto della metrologia

Sauermann grazie alla sua esperienza nel campo della metrologia, 
√® in grado di offrire una gamma di¬†strumenti all'avanguardia per garantire il rispetto degli standard,¬†anche quelli pi√Ļ rigorosi, delle camere bianche, dal monitoraggio¬†costante ai test ad hoc e tutto il¬†
resto: bilanciamento del flusso d'aria, calibrazione certificata e 
test e riparazione di strumenti di misura per pressione, umidità, temperatura , velocità e portata aria, tenore di CO2 e altri parametri.

Il gioiello della nostra corona

Il gioiello della nostra corona

Gli edifici ad ambiente controllato richiedono i migliori strumenti di 
monitoraggio e controllo, certificati e che siano affidabili.
Sauermann dispone di propri impianti di produzione, laboratori 
interni accreditati secondo ISO 17025:2017 e un team di tecnici in 
loco con le competenze necessarie, grazie anche a 45 anni di esperienza nel nel campo della metrologia.
I nostri clienti si affidano quindi a noi sia per gli strumenti di misura 
impeccabili che per il nostro continuo supporto sul campo.

Un mondo di standard e regolamenti

Le camere bianche sono sottoposte a qualificazione e riqualificazione costante 
secondo standard rigorosi (UNI EN ISO 14644-1), che richiedono strumenti di misura avanzati e affidabili. Al fine di conformarsi alle linee guida di qualità e tracciabilità GxP, è necessario tenere traccia delle condizioni in cui operano, in conformità con gli standard di Norme di Buona Fabbricazione (GMP).

EN ISO
14644-1
Concentrazione massima consentita (Particella per m2) 
Classe ‚Č• 0.1 őľm ‚Č• 0.2 őľm ‚Č• 0.3 őľm ‚Č• 0.5 őľm ‚Č• 1.0 őľm ‚Č• 1.0 őľm
ISO 1 10          
ISO 2 100 24 10      
ISO 3 1 000 237 102 35    
ISO 4 10 000 2 370 1 020 352 83  
ISO 5 100 000 23 700 10 200 3 520 832  
ISO 6 1 000 000 237 000 102 000 35 200 8 320 293
ISO 7       352 000 83 200 2 930
ISO 8       3 520 000 832 000 29 300
ISO 9       35 200 000 8 320 000 293 000

 

 

La precisione contro la contaminazione

Nelle camere bianche, le misure di monitoraggio e controllo si basano su margini molto ristretti, soprattutto per la pressione differenziale.
Ogni stanza deve essere mantenuta leggermente al di sopra della pressione esterna per prevenire il rischio di contaminazione atmosferica. Gli strumenti Sauermann sono progettati per fornire la precisione e la risoluzione di misura richieste da queste applicazioni esigenti..

Il tasso di ricambio d'aria è la velocità con cui tutta l'aria all'interno di una stanza viene sostituita dal sistema di ventilazione. Viene calcolata come la portata d'aria totale oraria da ogni ingresso del sistema di ventilazione rispetto al volume totale del locale.

Matematicamente è espressa con questa semplice equazione:


TRA = Q/V
TRA = tasso di ricambio aria per ora
Q = portata aria
V = volume locale

Il differenziale di pressione tra camere bianche adiacenti o zone di diverso livello di contaminazione dovrebbe essere generalmente compreso tra 5 Pa e 20 Pa, per consentire l'apertura delle porte ed evitare flussi incrociati indesiderati dovuti alla turbolenza

Fonte: ISO 14644-4; Camere bianche e ambienti controllati associati Parte 4: Progettazione, costruzione e messa in servizio

La precisione contro la contaminazione