Riscaldamento e combustione

La tecnica del monitoraggio e del campionamento delle emissioni

blog-emissions

√ą fondamentale un accurato monitoraggio delle emissioni dei processi industriali per determinare l'efficienza generale della combustione del sistema, il rispetto delle normative ambientali e la sicurezza. Tuttavia, non esiste un approccio "unico per tutti" per il corretto monitoraggio delle emissioni poich√© ogni impiego comprende considerazioni diverse sull‚Äôintero sistema.¬†


La tecnica per il monitoraggio e per il campionamento delle emissioni richiede: 

  • Comprensione del vostro sistema¬†

  • Una valutazione delle esigenze che si sta cercando di soddisfare¬†

  • Porre domande pertinenti a tecnici esperti nella misurazione delle emissioni¬†

  • Implementazione delle protezioni e degli accessori appositamente progettati per il vostro sistema¬†

Una volta identificati i criteri, è possibile implementare una programmazione per il monitoraggio in grado di soddisfare gli obiettivi specifici dell'applicazione 

Considerazioni sul Sistema 

  • Quali gas √® necessario misurare?¬†
    Questi possono includere: CO, NO, NO2, SO2, CO2, HC, H2S, VOCs, O2 e altri. 

  • Quali sono gli intervalli di misura per ciascun gas? Estesi o ridotti?¬†
    Questo determinerà il tipo di sensore necessario per monitorare l'applicazione specifica. 

  • Sar√† necessario il monitoraggio di gas idrosolubili, come NO2 e SO2?¬†
    In tal caso, sarà necessario ridurre l'umidità utilizzando un’unità di condizionamento del campione (SCU) e / o un chiller termoelettrico. 

  • A che temperatura sta funzionando il sistema?¬†
    I gas a temperature estreme possono richiedere materiali specifici della sonda o misure di riduzione dell'umidità. 

  • Ci sono quantit√† significative di polvere / particelle / ceneri nel gas della batteria di scarico campione?¬†
    In tal caso, potrebbe essere necessario un pre-filtro sinterizzato per rimuovere immediatamente la polvere che può influire sull'integrità del campione di gas, sulla durata del sensore e sulle prestazioni complessive dell'analizzatore. 

Comprensione dei meccanismi di campionamento del gas 

Il mantenimento dell'integrità del gas è fondamentale per garantire una lettura accurata delle emissioni, ma per raggiungere tale obiettivo è necessario comprendere le tecniche di campionamento adeguate a ciascun impiego. 

A seguire è illustrata la sequenza per il campionamento del gas, che comprende una serie di cinque passaggi dei componenti critici e considerazioni sull'applicazione. 

emissions-1emissions-A

A. Criteri di selezione della sonda 

I criteri per l'implementazione ottimale della sonda d’acquisizione del campione rappresentativo del gas includono: 

  1. Corretta Sonda di Campionamento ‚Äď L'identificazione della sonda di campionamento corretta dipender√† dalle esigenze di ciascun impiego. Un sistema ad alta temperatura richieder√† una sonda Inconel in grado di resistere a condizioni difficili. Nei casi di elevata polvere √® richiesto un prefiltro sinterizzato con semi guscio per proteggere dagli intasamenti.¬†

  1. Lunghezza e posizione della sonda ‚Äď La corretta posizione di prova sar√† idealmente ad almeno 8 diametri della batteria di scarico dal disturbo precedente e almeno 2 diametri della batteria di scarico dalla bocca, o il pi√Ļ lontano possibile da eventuali disturbi. La lunghezza della sonda dovrebbe essere scelta in base al diametro della batteria di scarico, la punta della sonda dovrebbe essere il pi√Ļ vicino possibile al centro della batteria di scarico e lontana dalle sue pareti¬†

emissions-B

B. Tenuta Appropriata 

La sezione di prova per la sonda dovrebbe essere abbastanza grande da poter essere inserita nella sonda e nel pre-filtro sinterizzato. L'area intorno alla sonda nella sezione di prova deve essere opportunamente sigillata. Ciò garantirà che nessun gas fuoriesca dalla batteria di scarico in caso di pressione positiva che costituisce un pericolo per la sicurezza dell'operatore. In caso di pressione negativa invece, la tenuta  impedirà all'aria di entrare nella batteria e di diluire il campione di gas della batteria.

 

emissions- C

C. Unità di Condizionamento del Campione (SCU) 

L'umidità in un campione può influire sull'accuratezza a seconda della gamma di gas solubili che è necessario misurare. I gas altamente solubili come NO2 e SO2 potrebbero essere assorbiti nell’acqua, riducendo quindi il valore. Se la misura attesa per questi gas è bassa, si consiglia una SCU per rimuovere l'umidità direttamente dall'impugnatura della sonda in modo da mantenere l'integrità del gas prima di raggiungere l'unità di monitoraggio. Questo è un passaggio fondamentale per il monitoraggio accurato delle emissioni di gas solubili, presenti nei gas di combustione provenienti da processi industriali e commerciali. Una SCU garantisce la massima integrità del campione di gas per coloro che devono rispettare determinati requisiti di emissione. 

emissions-D

D. Tubo flessibile di campionamento standard o riscaldato 

Il tubo di campionamento standard che trasferisce il gas dalla sonda all'analizzatore √® costruito con materiale che non reagisce con i componenti del gas campione ed √® relativamente idrofobo. Nei casi in cui devono essere misurati livelli bassissimi di NO2 e / o SO2 √® necessario un tubo di campionamento pi√Ļ lungo (> 20 '/ 6m), e / o una linea di campionamento riscaldata che mantiene il gas al di sopra della temperatura del punto di rugiada dal punto di prova all'analizzatore . Ci√≤ riduce al minimo la formazione di condensa nel tubo.¬†

emissions-E

E. Protezione aggiuntiva contro umidità e polvere 

L'analizzatore, per una corretta analisi, dovrebbe includere una potente pompa di campionamento per fornire un tempo minimo di permanenza del gas nel tubo di campionamento. 
Dovrebbe essere presente un refrigeratore termoelettrico per raffreddare e asciugare istantaneamente il campione di gas, pompando automaticamente l'eventuale condensa formatasi non appena il gas entra nell'analizzatore e inoltre, immediatamente dopo il refrigeratore, un gruppo di filtrazione interno sostituibile sul campo per rimuovere eventuali particelle e umidità rimanenti dal campione di gas. 
Ciò garantisce che i sensori di gas rimangano asciutti e non siano influenzati da umidità o polvere. 

Monitoraggio accurato delle emissioni e soluzioni di campionamento: Si-CA 8500 

L'analizzatore di emissioni portatile Si-CA 8500 può includere fino a nove sensori di gas inclusi O2, CO, NO, NO2, SO2, H2S, CO2, idrocarburi CxHy & VOC così come i sensori Low NOx e Low SO2. 
Altre caratteristiche fondamentali disponibili con Si-CA 8500 includono un refrigeratore termoelettrico incorporato con scarico automatico della condensa, gruppo filtro interno, unit√† di condizionamento del campione, varie lunghezze della sonda con vari gradi di temperatura, prefiltro sinterizzato, tubo di Pitot per analisi della velocit√† del gas di accumulo , pacchetto software per gestione in tempo reale con comunicazioni wireless Bluetooth¬ģ e registrazione automatica dei dati.¬†